Da VTG Italia carri ferroviari più sicuri

Enrico Torre

MILANO – VTG Italia compie un’operazione assolutamente in controtendenza in tempi di recessione, investe in carri ferroviari e nella sicurezza. Nei giorni scorsi, la società – filiazione italiana del gruppo con casa madre in Germania – ha acquistato 50 carri di ultima generazione, da 120 metri cubi e con assili rinforzati da 22,5 tonnellate, per il trasporto di GPL, con un investimento attorno ai 4 milioni di euro.

«Abbiamo deciso di investire – affermano i vertici societari – perché crediamo fortemente nelle forme di trasporto “pulite” come quelle su rotaia. Quanto alla sicurezza, contiamo molto nel contributo che il ministero dei Trasporti, l’ANSF – Agenzia Nazionale Servizi Ferroviari e i Vigili del Fuoco sapranno dare al Governo per l’emanazione di leggi ad hoc, in grado di migliorare la sicurezza del trasporto, in un’ottica di rispetto ed applicazione delle normative internazionali in materia».

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*