I pirati somali tornano a colpire dopo un maxi-riscatto di 9 milioni

Anche la proposta di una “panic room” a bordo non sembra poter risolvere il problema

LONDRA – Chi sperava che l’intervento delle navi militari di un crescente numero di nazioni avesse debellato, o almeno rallentato, l’aggressività dei pirati somali, è già rimasto deluso. Conclusa la stagione meteorologicamente sfavorevole – che da sola riduce drasticamente gli assalti perché le piccole e veloci imbarcazioni dei pirati non possono navigare – gli attacchi sono ripresi in grande stile. E secondo l’IMO in meno di un mese sono state catturate almeno 20 navi, con 450 tra membri d’equipaggio e passeggeri trattenuti come ostaggi in attesa di riscatto.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*