L’integrazione nel TDT dei genovesi

LIVORNO –  Ricordava Orazio (“Satire”) che un’opera è davvero compiuta quando arriva  ad unguem, cioè fino agli ultimi dettagli (le unghie, appunto). E tutto si può dire meno che l’innesto dei genovesi di Gip nel Terminal Darsena Toscana sia ormai arrivato a completarsi in tutti i dettagli.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*