Palumbo, bis a Malta

A marzo prenderà possesso della struttura che sorge a fianco del cantiere navale “Ship Repair” sempre sull’isola – Le prospettive

Antonio Palumbo

NAPOLI – Ha aperto la strada con le riparazioni navali, acquisendo l’anno scorso il “Malta Ship Repair”. E adesso dal prossimo marzo l’imprenditore napoletano Antonio Palumbo raddoppierà con il “Malta Superyachts Services” sempre alla Valletta, acquisito con un’offerta di 14,4 milioni di euro. La rispettabile cifra è in cambio di una gestione per trent’anni del complesso, con 7,5 milioni di esborso iniziale e un canone annuo di 500 mila euro, con incrementi del 15% ogni cinque anni. Un’operazione strategica, che segna il rafforzamento di quella linea ideale aperta da Palumbo nel 2006 acquisendo i cantieri Smeb di Messina e proseguita verso sud l’anno scorso su La Valletta con il “Malta Ship Repair”.

La presa in possesso del “Superyachts Services” di Malta coinciderà, la prossima primavera, con il varo del primo dei due grandi yachts “Columbus 177” che segnano l’ingresso del dinamico imprenditore partenopeo nel settore della nautica di prestigio.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*