Yang Ming Mutuality a Livorno

Il gigante cinese da 6.600 Teu ha operato con 1.110 movimenti al Terminal Darsena Toscana

LIVORNO – E’ stato, anche se nessuno l’ha voluto dire ufficialmente, una specie di collaudo: del porto più che della nave. Perché lunedì all’alba con l’ingresso in Darsena Toscana della nuovissima “Yang Ming Mutuality” in viaggio inaugurale, la compagnia cinese già solidamente radicata nel porto labronico ha voluto dimostrare che anche le sue unità più grandi destinate al Mediterraneo possono operare su Livorno. La nave infatti ha dimensioni considerate al limite per lo scalo labronico: oltre 305 metri fuoritutto e 40 metri di larghezza, con una portata massima di 6.600 contenitori. In sostanza, una delle più grandi full-containers mai arrivate in Darsena Toscana.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*