Dragaggi portuali, finalmente entro l’anno le nuove regole (anche con scarichi a mare)

Si cambia con tre regolamenti e un collegato normativo sulle casse di colmata – Profonda semplificazione sulle impermeabilizzazioni e sui criteri di gestione dei fanghi portuali – Facilitata la deperimetrazione ad aree SIR

Silvia Velo

ROMA – Direttamente impegnata nei lavori per la revisione delle normative sui dragaggi portuali, il sottosegretario all’Ambiente Silvia Velo ha risposto alle nostre domande.

Onorevole Velo, tutti i porti italiani stanno aspettando la nuova normativa in materia di dragaggi. A che punto siamo?
Il ministero dell’Ambiente, anche in vista della riforma del sistema portuale italiano avviata dal Governo, sta procedendo ad emanare tre regolamenti e una modifica normativa, che porteranno, in tempi brevi, a superare le difficoltà tecniche e operative che sono state riscontrate in questi anni nella realizzazione delle opere di dragaggio.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*