Crociere, la Liguria resta in testa ma Civitavecchia è il primo porto

ROMA – L’agenzia Cemar, che studia l’andamento del mondo delle crociere a livello globale, ha pubblicato i dati relativi alle previsioni del 2019 elaborati sulla base delle indicazioni delle principali compagnie. Per l’Italia, a seguire da una stagione 2018 che si preannuncia con qualche ombra ma anche con alcuni punti di ripresa rispetto al 2017, le previsioni di Cemar sono abbastanza positive: si parla di un aumento di passeggeri previsto intorno al 6,4%, con una classifica regionale per scali di navi che vede ancora una volta in testa la Liguria come regione, ma il porto di Civitavecchia come singolo scalo.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*