La nautica del comparto La Spezia in crescita, ma in crisi di aree

Federica Maggiani

LA SPEZIA – Dopo gli anni della caduta dal 2008 al 2013, a partire dal 2014 è iniziata la rimonta italiana nel settore della nautica da diporto, almeno in alcuni dei comparti meno popolari.  Il 2017 ha segnato, per il secondo anno consecutivo la crescita del fatturato in campo nazionale. Tra gennaio 2014 e gennaio 2018 la produzione di imbarcazioni da diporto nel nostro Paese è aumentata del 33,1% segnando una performance migliore dell’andamento medio del settore manifatturiero e portando il fatturato complessivo del comparto a quattro miliardi di euro, poco sotto il livello del 2009.

A rilevare i dati è il Rapporto di ricerca di Cna Nautica “Dinamiche e prospettive di mercato della filiera nautica del diporto”, giunto quest’anno alla sesta edizione, che è stato presentato a Porto Lotti. La presentazione dello studio Cna è stata occasione di analisi dei dati territoriali del settore: proprio dalla Spezia sono partiti gli incontri con le imprese propedeutici all’elaborazione del documento nazionale.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*