Il ruolo svolto dell’Italia nel quadrante adriatico

LECCE – Sono state due interessanti giornate di studi per ragionare sul significato dell’intervento italiano nella Grande Guerra e sugli sconvolgimenti degli assetti adriatici e balcanici da esso provocati all’Università del Salento, su iniziativa del Dipartimento di Storia Società e Studi sull’Uomo, in occasione del centenario della fine del primo conflitto mondiale. Il tema, i diversi aspetti e questioni sollevate dalle iniziative politiche e militari condotte dall’Italia nel corso della prima guerra mondiale, e alle loro varie e diverse ricadute nello spazio adriatico, balcanico e mediterraneo.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*