I porti del mezzogiorno aggregatori di sviluppo

Il nostro affezionato lettore Felice Magarelli ci ha inviato la seguente nota sui temi tanto cari allo sviluppo del sud Italia.

Dopo svariati ed inutili tentativi susseguitesi nel corso degli anni, al fine di ridurre il gap economico tra il Meridione e il resto del Paese, è stato come noto emanato il cosiddetto Decreto Sud (D.L.n.91/2017, convertito con la L.3 agosto 2017, n.123), con il quale il legislatore si è prefissato l’obbiettivo di incentivare la crescita delle aree più svantaggiate del Mezzogiorno, attraverso benefici fiscali e semplificazioni amministrative, atte a favorire lo sviluppo e l’insediamento di imprese, attraendo anche potenziali investitori esteri.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*