Fondo F2I un raid nei porti?

Renato Ravanelli

MILANO – La fonte è autorevole, il giornale di Confindustria. La notizia è da meditare, nel quadro della rivoluzione in atto in tutto il mondo, con l’ingresso dei grandi e grandissimi fondi d’investimento nei porti. Di recente abbiamo riportato la comunicazione ufficiale del Fondo F2I di Renato Ravanelli sull’acquisizione del gruppo Porto di Carrara Spa, come avvio di un raid che – già si diceva tempo fa – punterebbe a una vera e propria catena di porto che dovrebbe potenziare la filiera della logistica per le industrie nazionali.

Nel mirino di Ravanelli – sempre secondo le News di Confindustria nazionale – acquisizioni di termminal o aziende a Monfalcone, Ravenna, Savona, Napoli e Livorno.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*