Futuro dei porti, security e logistica a BILOG

Nella foto (da sx): U. Masucci, L. Capitani, D. Rossi, N. Marcucci, S. Messina, Z. D’Agostino, G. Costagli (RFI).

LA SPEZIA – Bilog alla sua seconda edizione si è caratterizzato dalla stretta sinergia fra i territori della Spezia e di Piacenza e dal forte orientamento europeo oltreché internazionale. Nei saluti di apertura della due giorni di convegni la presidente dell’AdSP del Mar Ligure Orientale Carla Roncallo – ente che ha realizzato la manifestazione con il supporto della Camera di Commercio Riviere di Liguria, Blue Hub, Circle e la collaborazione del comune di Piacenza – ha espresso soddisfazione per aver creduto nel progetto di unire i territori locali e confrontarsi sui temi cardine della portualità a livello nazionale ed europeo. Fra i temi discussi nella prima giornata: il futuro del settore marittimo e navale nel 2030, cyber risk e cyber security, sviluppo della Blue economy, ultimo miglio ferroviario ed e-logistica, reti Ten-t ed opportunità offerte dal Cef2.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*