Dopo due anni negativi Gioia Tauro torna a crescere

GIOIA TAURO – Torna il sereno nel porto calabro dopo le due annualità di congiuntura negativa, registrate nel 2017 e nel 2018. Lo scalo ha chiuso in positivo l’anno appena concluso, con l’asticella dei traffici posizionata verso l’alto. La politica di rilancio e di riqualificazione dell’infrastruttura portuale, messa in campo dall’Autorità Portuale di Gioia Tauro in sinergia con il nuovo management di MedCenter Container Terminal, ha iniziato a dare i suoi frutti.

È, infatti, cresciuto il settore dei container con un incremento dei traffici pari all’8,4% dei TEUs e dell’8,6% delle movimentazioni, rispetto allo scorso anno, determinando una netta inversione di tendenza per lasciarsi, così, alle spalle le congiunture negative degli ultimi anni. Tutto ciò si è realizzato nonostante la crisi dei traffici registrata nel primo trimestre, culminata con un lunghissimo sciopero di nove giorni sulle banchine portuali.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*