Vela Oceanica: apre bene il 2020 di Patrick Phelipon

Nella foto: Una suggestiva immagine del parasailor di “Minimole”, la vela che si è rivelata l’arma vincente in navigazione per la vittoria in entrambe le tappe dell’Arc+ 2019.

MARINA DI PISA – Inizia bene il 2020 per Patrick Phelipon, il più italiano dei navigatori francesi che proprio in questi giorni è rientrato in Italia dai Caraibi dove si è conclusa, poco prima di Natale, l’Arc+ 2019. Il trimarano Neel 47 “Minimole” dell’armatore lombardo Aldo Fumagalli ha vinto sia in tempo reale che in tempo compensato anche la seconda tappa della regata transoceanica.

Patrick Phelipon si è dimostrato molto soddisfatto del risultato: si è trattata di una navigazione in grande relax viste le condizioni meteo che non hanno mai creato nessun problema: si è trattato per lui della quinta volta ad attraversare l’Oceano Atlantico con una barca a vela, la prima era stata addirittura nel 1973 quando prese parte alla regata intorno al mondo (allora Whitbread Round the World Race) con il Pen Duick VI di Eric Tabarly.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*