Per Pesaro una vasca di colmata

Nella foto: Il porto canale di Pesaro.

PESARO – Il porto avrà la sua vasca di colmata. Lo ha annunciato l’assessore alle Infrastrutture e ai Lavori Pubblici Francesco Baldelli, nel corso dei lavori dell’assemblea legislativa regionale dove ha approfondito il tema dei lavori che interessano i porti marchigiani. Che sono tutti, come noto, condizionati ai frequenti dragaggi per insabbiamento.

«Dopo anni di parole al vento trovati i fondi per complessivi 11,5 milioni di euro – ha proseguito l’assessore Baldelli –, un risultato ottenuto nel novembre del 2021 grazie al gioco di squadra guidato dall’assessorato alle Infrastrutture della Regione Marche, insieme al Ministero e alla Conferenza delle Regioni. Gli iniziali 20 milioni di fondi PNRR destinati all’Autorità Portuale del Mare Adriatico Centrale, sono stati ottuplicati, diventando 156,2, di cui ben 92 per il porto di Ancona ed i porti marchigiani, tra cui gli 11,5 destinati a Pesaro per la realizzazione della vasca di colmata e l’elettrificazione delle banchine. Abbiamo recuperato risorse e soprattutto anni di ritardi per la l’avvio di opere che produrranno benefici enormi per le attività turistiche e commerciali di Pesaro e dell’intera regione».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*