Microcredito dalla CCIAA livornese

LIVORNO – Agevolare l’accesso al credito delle imprese, nel momento in cui, per una serie di motivi legati alla loro attività, esse hanno ottenuto un finanziamento bancario, direttamente o attraverso i Consorzi di garanzia Fidi: con questo intento la Camera di Commercio lancia un bando rivolto alle piccole e medie imprese del territorio.

Il nuovo strumento studiato per sostenere le aziende livornesi in questo periodo difficile di crisi economica è stato presentato ufficialmente dal presidente Roberto Nardi nel corso di una conferenza stampa. Si tratta di un bando che ha validità dal corrente mese di maggio fino al 31 dicembre 2010.

La Camera di Commercio concede un contributo in conto capitale pari al 4% del finanziamento – si tratta di un prestito chirografario – che l’impresa ha ottenuto dalla banca per diverse tipologie di investimento; ed eroga direttamente all’azienda, nel giro di una settimana dalla richiesta, una somma che può giungere fino al tetto massimo di euro 6.000.

Il meccanismo è molto semplice, i tempi certi. Lo testimonia il gradimento che ha riscosso il bando dello scorso anno in materia di credito, che pur diverso da quello attuale aveva lo stesso bassissimo impatto burocratico.

Il bando si può scaricare dal sito www.li.camcom.it ed è il risultato della collaborazione tra Camera di Commercio ed associazioni di categoria del territorio.
Parallelamente, la Camera sta studiando ulteriori misure di sostegno alle imprese in materia di credito bancario, da attuarsi in collaborazione con la Provincia ed i Comuni livornesi.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*