La Spezia, bilancio ok

L’importanza delle reti TEN e del potenziamento del LSTC

Lorenzo Forcieri

LA SPEZIA – E’ stato approvato ieri all’unanimità, in sede di comitato portuale, il bilancio di previsione 2013, con l’allegato bilancio pluriennale 2013-2015, che sintetizza in termini finanziari le linee strategiche dell’Autorità Portuale della Spezia.
“All’interno di una difficile congiuntura, il nostro scalo è comunque impegnato nella realizzazione delle opere previste. Solo così il porto spezzino potrà mantenere e consolidare il suo ruolo di primo piano a livello nazionale – ha detto il presidente dell’Autorità portuale della Spezia, Lorenzo Forcieri – e proporsi come scalo competitivo a livello europeo. Ciò anche grazie al positivo concorso e spirito collaborativo di tutti i componenti del Comitato Portuale a cui va il mio ringraziamento”.
Forcieri ha sottolineato in proposito il primo importante riconoscimento avvenuto con l’inserimento nei “Core Port” delle reti transeuropee TEN-T.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*