L’Asamar chiede alla Regione d’essere parte attiva sulle procedure

Un impegno per accelarare le pratiche sia a Firenze che a Roma – Dragaggi e Piattaforma Europa

Laura Miele

LIVORNO – D’accordo dibattere sui grandi temi intra-mediterranei, interrogarsi se le navi da 20 mila Teu potranno inserire Livorno nel loro schedule, capire come funziona il mondo dei mega-merger. Ma poi, si chiedono gli agenti marittimi della fascia costiera toscana dell’Asamar, perché dobbiamo continuamente aspettare – in cicli storici – per il semplice dragaggio di una banchina costruita dieci anni fa’?
L’hanno chiesto i vertici dell’Asamar guidati dalla presidente Laura Miele all’assessore regionale ai Trasporti e Infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, intervenuto al Forum Euro-Mediterraneo. Mentre nella sala del LEM si dibatteva sulle tematiche mondiali, in una saletta si scendeva sul concreto delle labroniche lamentazioni.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*