Riforma dei porti, si parte al lavoro il “gruppo dei 15”

Gli ambiziosi obiettivi con gli stati generali sulle nuove linee della “rivoluzione” tra un mese – Il governo conferma di voler avocare a se le scelte operative e gli accorpamenti delle Authorities – Un advisor per guidare i gruppi di lavoro già insediati

ROMA – Sarà che c’è voglia, finalmente, di concretezza: ma questa volta l’impressione è che il governo faccia sul serio. E che si vada in tempi accettabili (se non rapidissimi come qualcuno irrealisticamente sognava) a un cambiamento epocale della portualità italiana.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*