Gioia Tauro gemellata con Tianjin

Giovanni Grimaldi

GIOIA TAURO – L’Autorità portuale di Gioia Tauro ha sottoscritto un gemellaggio con la Tianjin Port (Group) Company, il più importante terminalista del Port di Tianjin. Si tratta del più grande porto artificiale al mondo e il più importante del Nord della Cina, punto strategico di riferimento per i mercati del Nord Est – Centro e Ovest asiatico.
Giunti a Gioia Tauro, il vice presidente del Tianjin Port (Group) Company, Yuan Baotong, il direttore Yu Houxin e il loro staff, sono stati ricevuti, nel salone dell’Autorità portuale di Gioia Tauro, dal commissario straordinario dell’ente Giovanni Grimaldi, dal segretario generale Salvatore Silvestri, e da Domenico Bagalà amministratore delegato della Med Center Container Terminal.
Collegato con 500 porti, distribuiti in oltre 180 Stati e grazie ai suoi oltre 12 milioni di teus, movimentati ogni anno, il porto di Tianjin è posizionato all’undicesimo posto della graduatoria mondiale degli scali di transhipment.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*