Nel sogno della macro-regione del Tirreno il protocollo delle Camere di Commercio

Un impegno per la competitività delle imprese e lo sviluppo della qualità della vita – Il richiamo al ruolo degli imprenditori contro l’Europa dei burocrati – Il progetto “Passage”

Nella foto: (da sinistra) Pierluigi Giuntoli, Sergio Costalli, Paul Trojani, Jacques Bianchi.

LIVORNO – Alta Corsica, regione francese della Var (Provenza e Costa Azzurra) e area costiera livornese hanno sottoscritto con le rispettive Camere di Commercio un documento di collaborazione che punta a rafforzare la collaborazione – ormai storica – tra Livorno e la Corsica del nord, allargandola al Var “per favorire la competitività delle imprese e migliorare la qualità della vita delle popolazioni; il tutto con particolare impegno in materia di blue & green economy.
Alla firma hanno partecipato il presidente della Camera livornese Sergio Costalli con il segretario generale Pierluigi Giuntoli, il presidente della Camera di Commercio dell’Alta Corsica Paul Trojani e quello della Camera di Commercio di Var Jacques Bianchi.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*