L’Italia vara il decreto sui carburanti alternativi

E’ l’attuazione della direttiva DAFI europea – Nuovo dinamismo tra porti e armamento

ROMA – E’ stato approvato in via preliminare da parte del Consiglio dei Ministri, il Decreto legislativo di attuazione della direttiva DAFI, Directive on Alternative Fuels Infrastructure, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. Il decreto ha in allegato il quadro strategico nazionale sul GNL.
Tra le altre novità nel settore navale, l’ordine della compagnia di navigazione svedese Sirius per due navi cisterna predisposte per l’alimentazione a GNL, che a partire dal 2018 saranno impiegate nel trasporto di prodotti chimici e petroliferi nel Mar Baltico, e l’annuncio di Volkswagen che a partire dal 2019 noleggerà due navi alimentate a GNL (fornite da Siem Car Carriers) per il trasporto di veicoli tra l’Europa e il Nord America, in sostituzione di altrettante navi attualmente alimentate a olio combustibile pesante.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*