Sui dragaggi ci sarà un “tavolo permanente”

E’ la linea d’azione emersa dal convegno di Roma – Il plauso di Assomarinas e Ucina

Carla Demaria

ROMA – Ci sarà un tavolo permanente tra il ministero dell’Ambiente e quello delle Infrastrutture e Trasporti sullo sviluppo delle nuove normative per i dragaggi portuali e il conferimento dei sedimenti. E’ quanto hanno auspicato in chiusura del convegno di giovedì scorso sia il sottosegretario all’Ambiente Silvia Velo – vera anima, riconosciuta da tutti i relatori, delle nuove normative – sia dalla responsabile del settore mare Maria Giarrattano, sia infine da Simona Palazzetti, referente per l’ambiente per la Regione Marche, che ha illustrato il “metodo Marche” come traccia del ruolo che le Regioni devono avere sul tema.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*