Tasse di sbarco per gli Enti è “libera caccia”

LIVORNO – “Quando il governo si riunisce per decidere sui temi economici, corro a nascondere il portafogli”. La battuta è di Mark Twain, il celebre umorista noto anche per l’altro fulminante aforisma: “Se votare servisse a qualcosa, non ce lo farebbero fare”.

Scusatemi se ho divagato: ma credo d’essere sempre in tema, visto che in queste ore il governo sta definendo le misure fiscali degli enti locali. E tra i “ritocchi” lasciati liberi, guardacaso c’è quasi soltanto l’aumento delle tasse di sbarco (Risoluzione 1/2017 in data 30 maggio del dipartimento Finanze).

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*