Interporto Vespucci, l’aumento di capitale

COLLESALVETTI – L’assemblea dei soci dell’Interporto Vespucci di Guasticce ha approvato l’aumento di capitale di 10 milioni di euro che l’Autorità portuale, allora presieduta da Giuliano Gallanti, aveva promesso nel 2016 nel quadro del potenziamento dei rapporti tra lo scalo marittimo e il suo retroporto. L’Autorità portuale di sistema del Tirreno settentrionale presieduta da Stefano Corsini – che è socio importante del Vespucci – ha così confermato l’impegno, che era stato anche “benedetto” dalla Regione Toscana.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*