OLT Toscana Offshore si prepara al raddoppio

LIVORNO – C’è la conferma ufficiale mentre già aspettava l’OK del MISE la OLT Offshore LNG Toscana – la società (controllata da Snam e da First State Australia) aveva progettato di raddoppiare la sua offerta di small scale GNL, adattando una fiancata del terminale per servizi di bunkeraggio alle navi a gas naturale liquefatto LNG. Ne avevamo già scritto a più riprese, sottolineando la volontà di OLT di offrirsi come terminale di rifornimento anche a navi di media taglia.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*