E Livorno? Aspetta e spera…

LIVORNO – Prendete bene nota della prima parola di questo commento, è Livorno. E a Livorno farà certamente piacere che Fincantieri e l’Autorità Portuale di Palermo abbiano concordato la rinascita di un grande polo di costruzioni navali in Sicilia, con tanto di bacino di carenaggio e indotto. Ci fa piacere: ma se vogliamo essere onesti, ci girano anche un po’ le scatole: perché il secondo bacino del Mediterraneo in ordine di grandezza era il nostro, che è stato da lustri lasciato decadere a rudere: e la cantieristica livornese è morta insieme al bacino, salvata solo per i capelli (e almeno questo è positivo, finché dura) nel settore che oggi tira di più, quello dei superyachts.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*