A Trieste nuove aree per le merci

Marina Monassi

TRIESTE – Si è conclusa giovedì 14 novembre l’asta per l’acquisizione delle aree e fabbricati della Stazione di Prosecco. Da un fallimento l’Autorità Portuale si è aggiudicata i lotti n.1 e n. 2 che corrispondono a terreni e capannoni per un totale di oltre 27 mila metri quadrati. L’importo di aggiudicazione è di 1 milione e 300 mila euro. Il contratto di compravendita sarà perfezionato nel mese di gennaio 2013.
“L’investimento dell’Apt – commenta il presidente Marina Monassi – è stato autorizzato in base alla normativa vigente dal ministero dell’Economia e delle Finanze e fa parte di un progetto volto a reperire nuove aree retroportuali per il deposito di merci in modo da decongestinare le banchine dello scalo.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*