Contributo di sbarco all’Elba Toremar chiede un chiarimento

Non sembra esserci accordo tra le varie amministrazioni sull’isola sui tempi di decorrenza

LIVORNO – Il contributo di sbarco da inserire nel costo del biglietto dei traghetti per l’Elba sta diventando un brutto terreno di scontro non tanto con le compagnie, che anche l’anno scorso ottemperarono alla decisione, quanto tra i comuni elbani. Che nell’ultima riunione in merito hanno finito per accapigliarsi. Sul tema il direttore generale della Toremar Matteo Savelli ha cercato chiarimenti inviando ai sindaci elbani, e per conoscenza alla Regione Toscana e alla Provincia di Livorno, la seguente nota.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*