Assagenti bilanci e speranze

Giovanni Cerruti

GENOVA – Per il tradizionale scambio degli auguri fra soci ed ospiti l’Assagenti ha scelto, come d’abitudine, una fra le location genovesi più suggestive: il Palazzo della Meridiana, edificio nobiliare cinquecentesco dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco.

Sotto le volte affrescate da Luca Cambiaso e Lazzaro Calvi si sono incontrate tutte le più grandi realtà dello shipping insieme ai rappresentanti delle istituzioni locali in un clima cordiale e promettente nonostante una situazione del comparto che, attualmente, non lascia grandi spazi all’ottimismo.

Il presidente dell’associazione Giovanni Cerruti, nel discorso tenuto nell’occasione, ha infatti descritto il 2011 come un anno non facile, caratterizzato da problemi causati da una crisi internazionale che ha coinvolto gli associati in quanto rappresentanti di compagnie di navigazione di tutte le aree del mondo.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*