Crociere, un anno record: ma il 2017 è pieno d’ombre

Consuntivi e previsioni nel comparto dopo il “Cruise Day”

LA SPEZIA – Un anno davvero buono per le crociere in Italia. E con la soddisfazione di buona parte degli scali che hanno dedicato impegno e risorse per potenziare la ricettività. L’esempio di La Spezia, sottolineato ieri dal saluto del presidente dell’Authority Lorenzo Forcieri al “Cruise Day Italia”, conferma che le potenzialità ci sono state, sia pure in un anno nel quale il terrorismo islamico, la “coda” della crisi internazionale e le incertezze sulle paventate manovre economiche in Europa, non hanno certo rasserenato gli animi.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*