Per AIATP nuovi vertici e strategie

GENOVA – Il consueto meeting annuale sul trasporto passeggeri, organizzato dalla S&T Broker – Ships & Transport Insurer, (leader in Italia per l’assicurazione delle motonavi sia per servizi di linea che turistici) in collaborazione con la AIATP (Associazione Italiana Armatori Trasporto Passeggeri) si è tenuto a Genova presso la sala convegni del Columbus Sea Hotel.
[hidepost]Contrariamente agli anni precedenti, con meeting organizzati dalla S&T Broker a livello regionale, (Olbia 2010, Venezia 2011, Trapani 2012 e Napoli 2013) l’evento è stato di interesse nazionale, con la partecipazione di oltre cento operatori della nautica professionale di tutta Italia e si è sviluppato in due giorni grazie al contributo di alcuni importanti sponsor del settore.
Il “5° meeting per Armatori” è ufficialmente iniziato con la registrazione dei partecipanti ma già al mattino numerosi armatori, che avrebbero poi alloggiato al Columbus, hanno potuto incontrare gli organizzatori durante la fase di allestimento della sala affrontando da subito le importanti e vitali problematiche del settore.
Successivamente ai saluti del dottor Sanna hanno fatto seguito i programmati interventi di sponsor e tecnici del settore passeggeri.
Si è trattato di argomenti di grande attualità, dalle problematiche della categoria per la carenza di titoli professionali per il naviglio minore, alle assicurazioni corpi e liability delle smaller craft, dalle disparità di trattamento normativo tra armatori del trasporto passeggeri e operatori del diporto ad uso commerciale, all’IVA sugli acquisti, all’efficienza dei motori marini, alla costruzione di motonavi ecologiche, agli obblighi in materia di assicurazioni RC.
L’assemblea per le nuove nomine e le strategie ha avuto inizio con gli interventi del presidente Michelini e del segretario Bozzo a cui ha fatto seguito da parte di numerosi armatori l’elenco dei problemi che affliggono il settore. Molto partecipata la fase in cui si è discusso di programmi e progetti per il futuro della AIATP.
Il nuovo consiglio risulta così composto: Sergio Michelini (confermato presidente, Aldebaran – Liguria), Antonio Bozzo (segretario nazionale, Golfo Paradiso – Liguria), Salvatore Gambardella (Coop Sant’Andrea – Campania), Giovannino Nicolai (Consorzio delle Bocche – Sardegna), Giovanni Rossignoli (Coop Aquavision – Toscana), Stefano Citton (Ducale Srl – Veneto), Rudy Toninato (Delta Tour – Veneto), Moreno Mascarucci (MN Marinella 81 – Emilia Romagna) e Mauro Lombardo (Smiv Srl – Sicilia).
Il nuovo consiglio si riunirà a Roma entro il 15 dicembre per determinare le priorità dei problemi emersi durante l’assemblea nazionale e le modalità e i tempi nei quali affrontarle nonchè le linee guida dell’associazione.
L’associazione AIATP raggruppa, da anni, gli armatori del trasporto passeggeri turistico che si contraddistingue per tipologia di navigazione e di servizio dalle navi da passeggeri off-shore. “Purtroppo il nostro Governo”, ha sottolineato il segretario nazionale, “nel recepire le norme comunitarie specie quelle che disciplinano la formazione degli equipaggi, non ha tenuto conto di questa fondamentale differenza portando pian piano all’agonia un settore che poteva costituire un elemento significativo per la ripresa economica del nostro Paese”.
103 sono le società di navigazione iscritte, 234 sono le imbarcazioni da trasporto passeggeri con stazze variabili da 4 a 198 t.s.l., 34.363 sono i passeggeri trasportabili da tali unità,π 6.500.000 c.a. sono i passeggeri trasportati in un anno, 62 ml di euro c.a. è il volume d’affari stimato.

[hidepost]

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*