Meeting SF&LmI: i tanti allarmi sui ritardi Italia

Nella foto: L’intervento di Silvia Moretto al meeting di Assolombarda.

MILANO – L’ultima edizione di Shipping, Forwarding & Logistics meet Industry che si è appena conclusa ha raccolto nel capoluogo meneghino una grande partecipazione, forse anche per la fase complessa che il settore sta attraversando e che è stata richiamata da tutti i relatori delle due giornate. Già nel corso della presentazione dell’evento alla stampa il presidente di Confetra Guido Nicolini aveva denunciato la “totale inazione del governo sui temi prioritari per la logistica italiana” auspicando che proprio dal convegno partisse una “sonora sveglia” sui tanti nodi sul tavolo alla politica nazionale: la tassazione delle AdSP, gli emendamenti dei parlamentari sulla legge delle concessioni ai terminalisti, le concessioni autostradali, il dumping austriaco sul Brennero e tanto altro, incluse naturalmente le penalizzanti disposizioni per il settore partorite dall’ultima Legge di Stabilità.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*