Federagenti sul piano nazionale scelte urgenti sui sistemi dei porti

Riconoscere e potenziare quelli già dotati di specializzazione e investimenti – Il problema dello sportello unico

Filippo Gallo

ROMA – La Federagenti ha espresso di recente, in via di premessa generale, vivo apprezzamento per l’iniziativa del Governo tesa all’aggiornamento del Piano Generale della Logistica ed ha ritenuto opportuno presentare alcune sintetiche osservazioni.

In primo luogo si nota che il documento programmatico presentato non contiene alcuna previsione finanziaria in merito ai progetti segnalati. Federagenti è consapevole che nel documento di sintesi presentato al Senato non potevano essere comprese cifre e importi; ma senza una previsione di stanziamenti di fondi e di incentivi, per quella che potrebbe e dovrebbe essere una politica di sviluppo della logistica integrata del nostro Paese – dice la Federazione – il documento rischia di apparire un elenco di pie intenzioni destinato a rimanere sulla carta come per le precedenti edizioni.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*