“Dole” passa ai container per la frutta?

AMBURGO – La notizia circola da qualche settimana: la multinazionale “Dole” della frutta esotica ha rescisso il contratto di trasporto con Nyk e intende avvalersi non più esclusivamente di navi “reefer”, cioè refrigerate; bensì passerà anche ai contenitori refrigerati, che consentono maggiore flessibilità e non richiedono, se non per determinate spedizioni, il magazzinaggio.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*