Il “mostruoso” Mercury 600 cv

Nella foto: Il motore con lo spaccato centrale e il piede ruotante.

Da Franco Tascini di Portoferraio (isola d’Elba) riceviamo:

Un amico che tiene la barca a Nisportino mi ha detto che un po’ tutte le marche dei fuoribordo stanno proponendo motori sempre più potenti, perché sarebbe quello il settore che ancora tira sul piano commerciale. Mi ha detto che nelle piccole potenze si affacciano invece i motori elettrici, ma ancora in pochi esemplari. A che potenze siamo arrivati nei fuoribordo a benzina? Io vorrei sostituire la coppia di Evinrude 250 cv a miscela che ormai non hanno più mercato né ricambi. Grazie.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*