Nel TDT è GIP Spa il socio

GENOVA – Luigi Negri ci tira le orecchie, non senza le sue ragioni: sul porto labronico si dice (e si scrive) con eccessiva approssimazione che in società con Cilp per il Terminal Darsena Toscana è entrata Finsea presieduta dallo stesso Negri, invece di GIP (Gruppo Investimenti Portuali), la Spa già azionista al 60% di Sech, al 40% di VTE e di VECON e all’80% della società di Logistica Logtainer.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*