Alvigini lascia Carrara per l’Unicoop

LIVORNO – E’ una specie di vai-e-vieni quello che coinvolge, da qualche mese a questa parte, i traffici sui porti di Livorno e Marina di Carrara. Il penultimo episodio era stato l’abbandono di Livorno da parte dei traghetti di Nieddu, che si sono andati ad allocare sulle banchine di Carrara. Nei giorni scorsi la … risposta: il collegamento di Carrara con Olbia dell’armatore Alvigini lascia il porto del marmo e si alloca a Livorno, con le sue navi ro/pax appoggiate alla Unicoop Impresa di Lucarelli. Le partenze avvengono tre volte alla settimana: il lunedì, il mercoledì e il venerdì. Sul terminal livornese la Unicoop Impresa si avvale della manodopera della Unicoop Servizi, che già opera sulle navi della Tirrenia.
C’è stata un po’ di tensione per ottenere a Livorno una banchina, risolta con l’accosto 55 “temporaneo” fino a quando non riprenderanno i tradizionali traffici estivi dei traghetti. La prima unità di Alvigini ad attraccare alla 55 è stata la “Maria G. di 144 metri, giovedì della scorsa settimana.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*