E sui container presto riparte anche la ME-3

CAPE TOWN – Safmarine riprende, dopo la sospensione decisa l’anno scorso, il servizio ME-3 che collega il Mediterraneo e il Mar Nero con l’Asia centro-occidentale. Nell’ME-3 di nuovo avvio è prevista la prima partenza dall’11 aprile con la “Nedlloyd Asia” da Nhava Sheva mentre il ristrutturato servizio ME-1 parte da giovedì prossimo 8 aprile con la “Maersk Kimi” da Jebel Alì.

Profondamente migliorati con il supporto di portacontenitori da 1400 teu, i collegamenti del ME-3 vedranno la seguente rotazione: Pipavav, Jawaharlal Nehru, Jebel Alì, Salalah, Port Said, Ambarli, Gioia Tauro, Port Said, Jebel Alì.

La combinazione dei due servizi ME-3 e ME-1 offrirà secondo i vertici di Safmarine una maggiore flessibilità e maggiore frequenza, oltre a un collegamento diretto tra il Nord Europa ed Aqaba che ad oggi viene considerato il più veloce tra quelli disponibili. Anche i porti del Medio Oriente risulteranno meglio serviti tra di loro.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*