Assologistica per la logistica sanitaria

MILANO – Il consiglio direttivo di Assologistica riunito a Milano ha approvato la costituzione di due nuove commissioni tecniche che si occuperanno di logistica sanitaria.

“Esiste la possibilità di contenere di alcune centinaia di milioni all’anno, la spesa per la gestione delle scorte sanitarie, grazie alla logistica distributiva e di magazzino in c/terzi“ hanno sostenuto le Aziende associate che hanno promosso l’iniziativa, presentata al Consiglio dal segretario generale di Assologistica, Jean François Daher. “Approfondire specialisticamente i vari settori della logistica è una finalità condivisibile ed utile per la nostra Associazione, ma farlo in un settore socialmente tanto importante è anche un modo comprensibile a tutti di sottolineare quanto la logistica in c/terzi assolva ad una funzione non solo di ottimizzazione economica ma anche di interesse generale. Dal successo di iniziative imprenditoriali logistiche in questo settore specifico ci attendiamo efficaci interventi di finanza pubblica senza ricorrere ai tagli nei servizi e nelle prestazioni, contribuendo anche al miglioramento dell’impatto ambientale attraverso l’adozione di sistemi razionali di approvvigionamento e distribuzione di farmaci ed ausilii sanitari”, ha motivato il segretario generale Daher.

All’unanimità è stato deciso che la Commissione per la logistica del farmaco approfondirà gli aspetti legati all’approvvigionamento dei prodotti farmaceutici, mentre la Commissione per la logistica sanitaria si concentrerà soprattutto sulla progettazione dei sistemi di rifornimento ospedaliero.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*