Mare Maggio all’Arsenale di Venezia

VENEZIA – Dal 14 al 16 maggio per la terza edizione presso l’Arsenale di Venezia si terrà Mare Maggio edizione 2010 a motore.

“Venezia Capitale del Mare” si compone di tre diverse manifestazioni legate al mare: il Salone Nautico che si è tenuto a marzo, Mare Maggio e Pianeta Acqua (4-5 giugno 2010) e vuole confermare il ruolo internazionale di Venezia nel mercato del Mediterraneo Orientale e verso Slovenia, Austria, Croazia. Curatore degli eventi nautici di Expo Venice è Lorenzo Pollicardo, tra i principali esperti di settore a livello internazionale.

Mare Maggio è un percorso che parte dal passato e si proietta nel futuro, in una delle aree più affascinanti di Venezia, l’Arsenale, luogo simbolo per la marineria e l’arte navale e da quest’anno è stato inserito nel programma della Giornata Europea del Mare (European Marittime Day), significativo riconoscimento dell’importanza della manifestazione per la promozione della nautica e della cultura del mare.

L’Arsenale conferma l’apertura al pubblico di un percorso solitamente non accessibile che collega le aree in custodia della Marina Militare con l’area nord della Darsena Grande, le cosiddette Tese della Novissima e le magnifiche Tese di San Cristoforo, beni del Demanio recuperati grazie agli interventi del Magistrato alle Acque e di Arsenale di Venezia spa. Un evento ricco di contenuti: dalle prove di vela e di remo alle proposte di vacanze in barca, dai laboratori storici per bambini alle barche a vela e a motore.

Ecco alcuni dei  contenuti dell’evento: sabato 15 maggio, alle ore 11, verrà presentata dallo skipper Sergio Davì la prima traversata in gommone da Palermo ad Amsterdam, ad opera di Ciuri Ciuri: 15 giorni, 3 mila miglia e 15 mila litri di carburante per un gommone Heaven 34 piedi equipaggiato con due motori Mercury da 300 cavalli ciascuno. L’iniziativa diventerà anche un documentario audiovisivo di diffusione mondiale.

Ma Mare Maggio ha una vocazione agonistica anche sociale: è previsto per sabato 15 maggio alle ore 15  l’arrivo in darsena dell’Arsenale del Gruppo Donne Forza Rosa, a cura di AVAPO, RSC Bucintoro. Daniele Scarpa campione olimpionico Atlanta 1996, guiderà le donne del gruppo Forza Rosa. Si tratta di atlete già affette da tumore al seno, cui l’attività del vogare ha portato consistenti benefici clinici. Il movimento Forza Rosa, nato in Canada, ha ora diverse sedi anche in Italia e porta avanti iniziative agonistiche volte al recupero post-tumorale.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*