Olbia ridisegna i due porti

Paolo Piro

Investimenti milionari per incrementare attracchi e tipologie di traffici

OLBIA – Il documento che disegna il futuro dei due scali della Gallura per i prossimi 25 anni è stato adottato all’unanimità nel corso dell’ultima seduta del comitato portuale dell’Ente dell’Isola Bianca.

Il passaggio è sancito dall’articolo 5, comma 3, della legge 84/94, lo stesso che ha scandito il primo step burocratico dell’intesa (raggiunta il 16 aprile 2010 ad Olbia e il 10 giugno 2010 a Golfo Aranci ) con i rispettivi Comuni di riferimento, e che indicherà gli altri futuri passi da seguire, dal via libera da parte del Consiglio Superiore ai Lavori Pubblici, alla Valutazione Ambientale Strategica, per finire con l’approvazione dell’intero piano da parte della Regione Sardegna.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*