Gioia Tauro rimbalzo positivo dei traffici

Forte crescita in particolare per i grandi vettori, con il record della Maersk Edimburgh – Insediato il nuovo comitato portuale con il vicepresidente della Regione Antonella Stasi

Giovanni Grimaldi, presidente Autorità Portuale di Gioia Tauro e Antonella Stasi, vice presidente Regione Calabria

GIOIA TAURO – A fine luglio, dopo un annus horribilis, il porto di Gioia Tauro, rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, ritorna in attivo del 15% e del 30% da aprile scorso ad oggi. Un dato positivo che – sottolinea una nota dell’Authority – conferma l’oculatezza della scelta adottata di abbassare le tasse d’ancoraggio. Grazie alla legge approvata dal Parlamento, su proposta del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, che ha presentato un emendamento al decreto milleproroghe per fronteggiare le difficoltà dei porti italiani, con particolare riguardo a quelli che movimentano i container come Gioia Tauro, Taranto e Cagliari, specializzati nelle operazioni di transhipment, l’Autorità Portuale di Gioia Tauro ha potuto intraprendere questa importante scelta strategica.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*