Guardia Costiera: la campagna di mezz’estate

ROMA – Per quella che è stata chiamata la campagna del “Ferragosto sicuro” le Capitanerie di porto-Guardia Costiera hanno messo in campo quasi 2.500 militari, oltre 400 mezzi nautici dalle motovedette ai gommoni e 8 mezzi aerei – elicotteri ed aerei ad ala fissa – il tutto dislocato su 207 postazioni di maggiore criticità nelle aree marittime dell’intero territorio.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*