Tirrenia, tra rilanci e nuove cordate

Anche la Regione siciliana si starebbe sfilando oltre ai greci di TT Lines – La procedura d’infrazione dell’UE è ancora accesa ma potrebbe slittare – Le altre possibilità

ROMA – Sembra una telenovela: su Tirrenia torna all’attacco, questa volta anche con i soldi necessari, la cordata “Mediterranea”. Che vede uscire i greci di TT Lines (Alexandros Tomasos era stato nominato addirittura presidente della cordata) ma in compenso nell’assemblea di tre giorni fa ha messo sul tavolo 75 milioni a detta di Salvatore Lauro. Però anche la Regione Sicilia si sta sfilando: e in questo modo “Mediterranea” perde i due più importanti azionisti.


Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*