Bocca sud tra le priorità per Livorno

LIVORNO – Con il subentro di Finsea (gruppo Negri) a Contship Italia nel Terminal Darsena Toscana labronico a fianco di Cilp, è diventata ancora più importante la relazione tra il terminal stesso e la Port Authority per programmare gli interventi necessari a rendere la Darsena Toscana più gestibile dall’attuale generazione di grandi full-containers.

L’allargamento del canale del Marzocco, di ormai prossima conclusione, non ha distolto l’attenzione da uno dei nodi principali del porto: la bocca sud (nella foto di Scovavento) che da tempo gli esperti dello shipping (ricordiamo i tanti solleciti di Angelo Roma per conto della Zim) chiedono venga dragata ed allargata.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*