Toremar, slitta tutto?

Una nota della Regione Toscana fa il punto sulla privatizzazione

Angelo Roma

FIRENZE – Diventa sempre più improbabile e problematico il rispetto dei termini stabiliti dall’Unione Europea per la privatizzazione di Toremar, termini che ufficialmente sono scaduti due giorni fa il 30 settembre. La commissione infrastrutture, mobilità e governo del territorio facente parte della conferenza delle Regioni, ha chiesto formalmente nella sua riunione di Roma che lo Stato si faccia garante del pagamento del debito di Tirrenia verso Toremar, che ammonta a 9 milioni di euro. Il pagamento deve essere fatto, con garanzia dello Stato, non oltre il 30 giugno 2011.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*