Ma Aponte viaggia da solo?

Durissimo con la Bce,  annuncia anche una causa all’Authority di Genova

Gianluigi Aponte

MILANO – Letteralmente parlando, non si può dire che ci sia contraddizione con la notizia pubblicata qui sopra, e che tra l’altro proviene dall’ufficio stampa di Moby Lines. Però in un’intervista rilasciata due giorni fa al “Sole-24 Ore”, l’armatore di MSC Gianluigi Aponte non ha parlato dell’accordo in questione ed anzi ha ribadito l’interesse a Tirrenia in modo molto diretto, sottolineando per di più che intende concorrere con il suo nuovo marchio derivato dalla fusione tra GNV, di recente acquisita al 50%, e SNAV che è uno dei suoi gruppi storici operante nel settore traghetti.

Non c’è contraddizione apparente: infatti l’accordo di cui parla la nota dei tre armatori potrebbe coinvolgere Aponte non come patron di MSC ma attraverso il gruppo accennato, GNV-SNAV, che opera proprio nel campo di Tirrenia. Ma qualche dubbio l’intervista al “Sole-24 Ore” l’ha suscitata proprio la mancanza di un qualsiasi accenno alla collaborazione con Onorato e  Grimaldi Napoli, visto che Aponte ha specificato al giornalista della Confindustria che “parteciperà alla gara attraverso il nuovo marchio GNV-Snav.”

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*