Assologistica concorda sulla piattaforma portuale UE

Il documento europeo può e deve essere integrato ma con “valutazioni scientifiche e non proteste politico-parlamentari” – Le reti TEN

Nereo Marcucci

MILANO – Assologistica ha voluto confermare con una sua nota il proprio apprezzamento per le finalità di razionalizzazione, integrazione, salvaguardia ambientale a livello continentale europeo che la DG MOVE della Commissione Europea persegue anche attraverso l’affidamento ad esperti internazionali dello studio “Ports and their connections within the TEN-T”. Quello studio che da giugno a settembre scorso “era stato aperto a suggerimenti ed integrazioni dagli interessati secondo quei canoni di trasparenza politica e di validazione tecnica che contraddistinguono i percorsi comunitari”.

“Assologistica – continua la nota – lo ha immediatamente e pubblicamente considerato utile per l’Europa ed indispensabile per il nostro Paese nel quale paradossalmente si sovrappongono scarse previsioni di investimenti infrastrutturali e progetti portuali sovradimensionati o sovrapposti sulle stesse aree di mercato”.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*