Con i nuovi quattro presidenti ricorsi e (mugugni) in campo

Civitavecchia e Bari già insediati, ricorsi al Tar in atto per Taranto e probabilmente anche per Brindisi –  La conferenza stampa del neo-insediato Monti e i dubbi su Haralambides

ROMA – Finalmente Habemus Papam, ovvero i quattro “papi” delle Autorità Portuali del sud, rimasti a lungo in sospeso in attesa degli accordi politici e poi dei dubbi emersi per almeno un paio di loro – Mariani e Haralambides – nelle commissioni parlamentari. Ha prevalso il manuale Cencelli e così il ministro Matteoli ha firmato le nomine: Francesco Mariani riconfermato per il secondo mandato a Bari, Hercules Haralambides nominato per Brindisi in sostituzione di Pino Giurgola (un solo mandato) Pasqualino Monti a Civitavecchia che esce dal commissariamento e infine Sergio Prete a Taranto, dove si conclude il commissariamento dell’ammiraglio Giuffrè.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*